La grande attesa

June 16 2018 by youtennis.net Press Print This Article

Subito un clamoroso ritiro: la teste di serie n. 1 Tamara Zidansek (99), dopo aver impressionato con il suo potente tennis nelle prime due partite, non si è presentata in campo, forse già pensando ai turni di qualificazione al main draw di Wimbledon che inizieranno a fine giugno. Si spalancano così le porte per la nostra Ludmilla Sansonova (551), partita dalle qualificazioni, per approdare alla finale se domani pomeriggio supererà la più quotata Martina Di Giuseppa (269) vincitrice in due set (6-2 6-3) della terza del seeding, la croata Teresa Mrdeza.  Semplice la vittoria della nostra Georgia Brescia (250) sulla brasiliana Gabriela Ce (6-1 6-0) che aveva dato tutto nei turni dei giorni precedenti. La regolare francese Fiona Ferro, 5° testa di serie, ha avuto vita facile con un’affaticata Tatiana Pieri (6-3 6-3) ancora esausta dalla lunga maratona del giorno precedente fatta per battere la turca Soylu (215) dopo quasi tre ore di gioco. Alla Canottieri ora c’è una grande attesa: di sicuro un’italiana approderà alla finale di domenica mattina, sarà l’occasione perché una nostra atleta sollevi la targa di vincitrice del challenge, prima italiana dell’albo d’oro?

 Il pomeriggio è terminato con la disputa della finale del doppio femminile tra le coppie Ipek Soylu e Anastasia Zarycka contro Dea Herdzelas e Teresa Mrdeza.  La vittoria ha arriso a Ipek e Anastasia (6-4 6-2) che hanno dimostrato una tattica migliore durante tutta la partita: i potenti colpi da fondo campo della turca tenevano inchiodate sulla riga di fondo le avversarie mentre Anastasia chiudeva facilmente a rete gli scambi; non c’è stato scampo per Dea e Teresa che, di fatto, non sono mai riuscite ad entrare in partita.