Feliciano Lopez, una vita tra i migliori 100

April 8 2016 by Giorgio Perri Print This Article

Feliciano Lopez, come il buon vino, migliora invecchiando. Dopo aver raggiunto il best ranking alla posizione numero 12 lo scorso anno ed aver conquistato i quarti di finale a Flushing Meadows per la prima volta in carriera (lo scorso settembre), lo spagnolo ha confermato il buon periodo di forma raggiungendo i quarti di finale a Houston dopo quasi un anno di assenza dalla terra battuta. Per l’attuale numero 24 del mondo, vincitore di quattro tornei in carriera, non si tratta però di un evento sporadico.

Feli, infatti, è presente in Top  50 dal 2007 e non mette piedi fuori dalla Top 100 dal 2002. Il nativo di Toledo è diventato, di fatto, uno dei giocatori più longevi e continui della sua  generazione costruendo mattoncino dopo mattoncino un tennis sempre più solido e sempre più aggressivo. Un ottimo segnale da un giocatore che, insieme a Rafael Nadal, David Ferrer e Fernando Verdasco, ha costruito la fortuna di un tennis spagnolo con uno scarso ricambio generazionale.